Chilotilapia Euchilus scheda

Conosciuto anche come Cheilochromis Euchilus

Sinonimi: Haplochromis euchilus (Trewavas 1935) 
Cyrtocara euchila (Trewavas, 1935) 
Pseudohaplochromis euchilus (Trewavas, 1935) 
Cyrtocara euchilus (Trewavas, 1935) 
Chilotilapia euchilus (Trewavas, 1935)

Questo ciclide è presente in tutta l’ampiezza del lago dove popola le acque relativamente basse nei pressi delle rive nella zona intermedia tra roccia e sabbia.

Gli esemplari selvatici da zone rocciose ,hanno le loro labbra piu’ ispessite e  prominenti,rispetto agli esemplari riprodotti in acquario o serre.

b950003c3fefc05f9303302c96e7e866

Il Chilotilapia Euchilus nel Lago,la sua alimentazione e’ composta da principalmente di invertebrati,molluschi e crostacei che cattura tra le rocce o tra la sabbia aiutandosi con le sue particolari labbra molto sviluppate,questa specie in cattività è anche un erbivoro (una delle poche specie a  nutrirsi di Vallisneria)e’ unico nel mangiarla in posizione verticale,probabilmente a causa della forma delle sue labbra.

huge_lips_777

Il Chilotilapia euchilus è un ciclide che ci vuole pazienza per aspettare che tiri fuori il colore,ma quando esce fuori il colore,i maschi hanno oltre a due bande nere orizzontali che partono dalla fine della testa e arrivano fino alla base della pinna caudale una colorazione ricca di azzurro,verde, giallo e rosso,le femmine oltre alle due bande nere sopracitate hanno una colorazione di fondo grigio-argento,con una sfumatura di colore giallo.

chilo_euchilus_gome_f_kon

I maschi raggiungono i 25 cm di lunghezza e le femmine circa 17 cm.

L’allevamento di questo ciclide è riservato ai possessori di vasche particolarmente capienti(dai 2 metri di lunghezza in su)visto che ci troviamo di fronte ad un pesce che raggiunge una taglia finale importante e,soprattutto nel periodo riproduttivo,con una discreta aggressività.L’ideale sarebbe introdurre un gruppo di giovani esemplari composto da un maschio e 3-4 femmine in un acquario arredato con sabbia fine e numerose rocce per creare rifugi e delimitare i territori,come coinquilini sono da evitare specie tranquille e dal nuoto lento e soprattutto tutti gli appartenenti al genere Chilotilapia e  Protomelas taeniolatus Red Empress o Namalenje,in quanto le femmine sono molto simili tra di loro e si potrebbero avere ibridazioni indesiderate.Il Chilotilapia Euchilus è uno dei pochi Haplochromis del lago Malawi che mangia le piante di vallisneria in vasca,quindi sarebbe meglio evitare di introdurle.

Alimentazione Acquario:

cibo secco e congelato(gamberetti,mysis,gambusie)Spirulina,pellets vegetale,Mangime Fioccato e Granulato.

Riproduzione:

La riproduzione avviene alla base di un grosso masso,dopo incessanti corteggiamenti da parte del maschio che non esita ad inseguire le femmine in ogni angolo della vasca,il rituale è quello standard di tutti gli incubatori orali ed il periodo di incubazione della femmina è di circa tre settimane,con la nascita di circa 60/70 avannotti.

 

Informazioni utili

dimensioni min vasca: 200x60x60
numero min di esemplari: 4
taglia max in acquario: 25 cm
dimorfismo sessuale: si
riproduzione: Incubatore orale
livelli di nuoto: Tutti i livelli
ph: 7,5-8,5
aggressività v/conspecifici: Aggressivo
temperamenti v/coinquilini: Lievemente Aggressivo
difficoltà di allevamento: Medio
regimi alimentari: Onnivoro
famiglia: Ciclidi
durezza acqua: Dura
livelli di temperatura: 22-27

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata