Melanochromis Chipokae scheda

Melanochromis-chipokae

Il Melanochromis Chipokae è un Ciclide molto popolare neli nostri acquari,ma non e’ la scelta migliore per i Neofiti.Anche se in generale rimane piuttosto piccolo,è un Ciclide molto aggressivo.Viene spesso venduto sotto il nome di Pseudotropheus Chipokae,e’ anche confuso con il melanochromis auratus,le femmine di entrambe le specie sono quasi impossibili da distinguere.

Melanochromis chipokae

In natura il Melanochromis Chipokae è in pericolo di estinzione ma fortunatamente alcune aree popolate da questo ciclide sono state annesse al parco nazionale del lago Malawi. Si tratta di un pesce che vive in ambiente roccioso cacciando invertebrati, crostacei e piccoli pesci. La diffusione del Melanochromis Chipokae interessa le acque intorno a Chindunga Rocks nei pressi di Chipoka, Thumbi West, Mumbo e le isole di Mbenji e Nakatenga.

I maschi hanno il corpo di colore grigio-blu scuro con riflessi blu elettrico ai fianchi,con due strisce azzurre orizzontali che partono dalla testa e arrivano fino alla pinna caudale,le femmine sono altrettanto attraenti,hanno un ventre giallo brillante,la coda arancione,con due strisce orizzontali marroni,che si estendono nel pinna dorsale.

Per allevare al meglio questo ciclide,bisogna essere in possesso di vasche dai 350 litri di capienza in su a causa della sua estrema aggressività e territorialità,sia i maschi che le femmine sono aggressive, anche nella fase giovanile,essi possono causare molto stress e danni ad altri pesci…quindi fate molta Attenzione!La vasca dovrebbe essere arredata con fondo di sabbia fine e molte rocce poste in modo tale da creare anfratti e rifugi, se non si dispone di una vasca particolarmente spaziosa è consigliabile introdurre un maschio con 3-4 femmine.Come coinquilini sono indicati gli appartenenti al gruppo mbuna di taglia e temperamento simile.

Alimentazione Acquario:

cibo secco e congelato(artemia,mysis,gamberetti) Spirulina,mangime vegetale e Misto proteico (Granulare e Fioccato).

Riproduzione:

La riproduzione avviene in un anfratto o su una pietra liscia con la classica metodologia degli incubatori orali, la femmina incuberà le uova per circa tre settimane ed è molto importante che in vasca ci siano abbastanza nascondigli per consentire alla femmina incubante di sottrarsi alle violente ed incessanti “avance” del maschio.Una volta rilasciati i piccoli la femmina sorveglierà la prole per qualche giorno.

Informazioni utili

dimensioni min vasca: 150x50x50
numero min di esemplari: 4
taglia max in acquario: 15 cm
dimorfismo sessuale: si
riproduzione: Incubatore orale
livelli di nuoto: Tutti i livelli
ph: 7,5-8,5
aggressività v/conspecifici: Molto Aggressivo
temperamenti v/coinquilini: Molto Aggressivo
difficoltà di allevamento: Medio/Difficile
regimi alimentari: Onnivoro
famiglia: Ciclidi
durezza acqua: Dura
livelli di temperatura: 22-27

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata