Melanochromis Joajohnsonae scheda

db_Melanochromis_joanjohnsonae__5_1

Il Melanochromis Joajohnsonae viene anche comunemente chiamato Exasperatus,si tratta di un Ciclide molto interessante in quanto,anche se è classificato nel genere Melanochromis,è una sorta di specie intermedia con Labidochromis  soprattutto per via della dentatura.

In origine si poteva trovare solo nei pressi dell’isola di Likoma mentre sucessivamente è stato introdotto anche a Thumbi West,si tratta di un ciclide che abita la parte superficiale degli ambienti rocciosi e si nutre di tutto quello che si trova nello strato algale(aufwuchs) che ricopre le rocce.

Sia i maschi che le femmine sono quasi identici da giovani,hanno corpi color argento con macchie arancioni. Ma,anche nei giovani,in alcuni soggetti,si può iniziare a vedere la tonalità di partenza blu nei maschi.

db_Melanochromis_joanjohnsonae__6_1

I maschi adulti presentano una livrea azzurra con la pinna dorsale bordata di blu scuro,le femmine in qualche modo sono ancora più attraente rispetto ai maschi,rimangono di colore bianco-perla con striature rosso/arancio.

db_Melanochromis_joanjohnsonae__3_1

I maschi raggiungono i 12 cm e le femmine intorno a 8/10 cm.

Nonostante la ridotta taglia finale che il Melanochromis Joajohnsonae raggiunge,a causa del suo temperamento estremamente aggressivo occorre introdurlo in una vasca di medio-grandi dimensioni 350 lt circa,arredata con fondo di sabbia fine ed un gran numero di rocce poste in modo da formare numerosi nascondigli,il gruppo dovrà essere composto da un maschio e almeno 2-3 femmine e come coinquilini saranno da preferire le specie con un temperamento simile.E’ stato osservato che senza la presenza di femmine i maschi di questo ciclide perdono gran parte della loro aggressività e territorialità.

Questo pesce è un insettivoro in natura.

Alimentazione Acquario:

cibo secco e congelato(gamberetti,mysis,artemia)Spirulina,cibo vegetale e alternato a misto proteico.

Riproduzione:

La riproduzione avviene in un anfratto o su una pietra liscia con la classica metodologia degli incubatori orali, la femmina incuberà le uova per circa tre settimane ed è molto importante che in vasca ci siano abbastanza nascondigli per consentire alla femmina incubante di sottrarsi alle violente ed incessanti “avance” del maschio.

Informazioni utili

dimensioni min vasca: 150x50x50
numero min di esemplari: 4
taglia max in acquario: 12 cm
dimorfismo sessuale: si
riproduzione: Incubatore orale
livelli di nuoto: Tutti i livelli
ph: 7,5-8,5
aggressività v/conspecifici: Molto Aggressivo
temperamenti v/coinquilini: Aggressivo
difficoltà di allevamento: Medio
regimi alimentari: Onnivoro
famiglia: Ciclidi
durezza acqua: Dura
livelli di temperatura: 22-27

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata